Vacanza a Palau, consigli su cosa fare, vedere e mangiare in Gallura

Vacanza a Palau, consigli su cosa fare, vedere e mangiare in Gallura

Scopri Palau, località turistica del Nord-Est Sardegna, e inizia a pianificare la tua vacanza in Gallura, che ti resterà nel cuore e nell’anima per le sue oltre 20 splendide spiagge con acque limpide, la maestosa costa granitica e molto altro.

La tua vacanza a Palau potrebbe iniziare dal borgo, piacevolissimo da visitare a piedi, che in estate si rianima diventando vivace e divertente, e che vanta un territorio dagli indimenticabili scenari, come il promontorio che ospita la Roccia dell’Orso, da sempre guida e testimone dei lupi di mare.

Grazie a questa guida con tutte le informazioni turistiche e i consigli di cui hai bisogno, potrai vivere appieno le tue vacanze a Palau scegliendo tra il riservato ed esclusivo Club Esse Porto Rafael, meta di molti VIP e che sorge ai piedi del Monte Altura, il resort sul mare Club Esse Posada Beach, o il residence Club Esse Capo d’Orso.


Le spiagge più belle di Palau

Per iniziare al meglio il tuo soggiorno a Palau, non c’è cosa migliore che fare un bel bagno nello splendido mare che bagna le numerose spiagge che hanno ottenuto la prestigiosa Bandiera Blu 2018, rilasciata dal FEE (“Foundation for Environmental Education“) ai Comuni e agli arenili che possono vantare un’acqua di balneazione eccellente, servizi di qualità e una forte attenzione verso la sostenibilità ambientale.

Perché questo è importante?

Per ottenere questo prestigioso riconoscimento, è necessario rispettare dei criteri imperativi, soprattutto per quanto riguarda l’eccellenza dell’acqua di balneazione. Infatti devono essere effettuati regolari campionamenti delle acque nel corso della stagione estiva per verificare l’efficienza della depurazione delle acque reflue. Inoltre, per l’assegnazione della Bandiera Blu, il sito deve avere un ottima raccolta differenziata, una corretta gestione dei rifiuti pericolosi, vaste aree pedonali, piste ciclabili, arredo urbano curato, aree verdi e spiagge dotate di tutti i servizi.

In questo piccolo e vivace borgo della Sardegna nord orientale si contano infatti ben 6 spiagge Bandiere Blu, che andrebbero indubbiamente visitate tutte per cogliere interamente la bellezza delle acque che bagnano la costa gallurese: Palau Vecchio, il litorale fronte Stagno Saline, L’Isolotto, L’Isuledda (Porto Pollo), La Sciumara e la foce del fiume Liscia.

Ecco il piano:

Palau è quel comune della Gallura, in Sardegna, che può vantare circa 25 km di costa, con almeno una ventina di spiagge da sogno per tutti i gusti. Piccole o grandi, riservate o frequentate da VIP e la Bau Bau Beach, la dog beach che ti consente di portare anche i tuoi amici a 4 zampe in vacanza al mare.

Iniziando da ovest di Palau troverai la spiaggia di La Galatea e la più celebre, e forse spiaggia regina della Sciumara.

Proseguendo incontrerai la spiaggia di Nelson, che prende il nome dell’illustre ammiraglio inglese, che nell’800 fece sosta nella rada di Mezzo Schifo con la sua flotta. Tutte queste spiagge sono facilmente raggiungibili dal centro della ridente cittadina gallurese.

Spingendoti verso nord ovest, nei pressi del Club Esse Porto Rafael, scoprirai Cala Inglese, mentre se ami camminare, tra Punta Sardegna e Cala Serena incontrerai la piccolissima spiaggia di Cala Martinella, quella di Cala di Trana e le sue dune, raggiungendo i sentieri che ti porteranno a Porto Cuncato e Talmone.

E non è tutto!

Se invece sei un amante del surf, anche tu hai fatto una scelta più che azzeccata. Infatti le spiagge di Costa Serena, di Padula piatta, di Porto Pollo e di Porto Liscia –  appena passato l’istmo per l’insuledda – si trovano in un tratto di costa della Sardegna dove sono i venti a governare.

Per terminare la tua esplorazione delle spiagge più belle di Palau, non ti rimane che andare in avanscoperta della zona a est, con le spiagge del Golfo delle Saline:  spiaggia delle Saline, spiaggia degli Svedesi, Porto Mannu e Cala Capra.


Cosa fare e cosa vedere in vacanza a Palau

Se ami fare shopping, o vuoi portare un souvenir, un pezzo unico di artigianato o semplicemente fare una passeggiata per il centro cittadino, e andrai in vacanza a Palau dal primo giugno al 30 settembre, non devi assolutamente perderti il il mercatino serale.

Camminate, movimento e avventura che si sposano bene con le vacanze a Palau, poiché se vuoi goderti il panorama sulle isole dell’Arcipelago di La Maddalena, diventa irrinunciabile una passeggiata al belvedere Baragge.

La vista mozzafiato dal Belvedere Baragge

E che dire di fare un po’ di trekking selvaggio a Punta Don Diego e visitare la sperduta Batteria Talmone, o di fare un po’ di sano e divertente sport acquatico, come surf, kite, vela o magari snorkeling immergendoti nelle terse acque del golfo?!

Dopo quella di Talmone potresti fare una visita alla Batteria di Monte Altura (secondo molti la più bella Fortezza d’Europa), a meno di 3 km da Palau, dove si trova anche il resort Club Esse Porto Rafael.

Potrai visitare la maestosa Roccia dell’Orso, Monumento Nazionale dal 1993 che domina Palau: un’incredibile opera d’arte scolpita dal vento. Questa rarità creata dalla natura svetta a 120 metri sul livello del mare, dove il panorama sull’Arcipelago di La Maddalena toglie il respiro. Potrai goderti il tutto ad un modico prezzo di 3 euro.

La maestosa Roccia dell'Orso a Palau

Per gli amanti dei musei e per tutti coloro che sono curiosi di conoscere la storia di Palau, c’è il Museo Etnografico, che mostra alcuni oggetti e reperti che arrivano direttamente dagli stazzi, tipiche costruzioni rurali galluresi. Davvero imperdibile!

La parte migliore?

Nella tua vacanza a Palau non può decisamente mancare una bella escursione alla scoperta dell’Arcipelago composto da 60 isolotti immersi in acque cristalline e spiagge bianche (o in alcuni casi rosa, come quella protetta e inaccessibile di Budelli) e finissime, a bordo della barca Maggior Leggero.

Questo sito è anche Parco naturale e Area Marina Protetta dal 1994, e via mare potrai raggiungere le isole di Spargi, Razzoli e Santa Maria, dove ti consigliamo di visitare la laguna di Porto della Madonna, di una bellezza che non riusciresti nemmeno ad immaginare, una vera e propria piscina naturale.

E infine riservati un po’ di tempo per fare un giro per le vie della “Piccola Parigi” (così viene chiamata La Maddalena) e Caprera, dove troverai la Casa-museo di Garibaldi e Cala Coticcio, con delle sfumature turchesi che rapiranno il tuo sguardo.

Vista della Casa di Garibaldi sull'isola di Caprera


In vacanza a Palau con i bambini, visita la Gallura con tutta famiglia

Oltre al parco giochi dove i bambini possono giocare situato nel cuore di Palau, durante tutta l’estate questa vivace cittadina della Gallura organizza laboratori di educazione ambientale, spettacoli, letture e giochi all’aperto.

Sicuramente, qualcosa che non dovrebbe mancare nella tua “lista delle cose da fare a Palau” è attraversare la Gallura con i vostri ragazzi a bordo del Trenino Verde della Sardegna. Un’esperienza ambientale ed ecologica unica alla scoperta delle sugherete, dei graniti, e di vecchie stazioni che ti faranno viaggiare indietro nel tempo. Fino a metà ottobre si parte da Palau alla volta di Tempio Pausania alle 09:30 con rientro alle 16:30 ad un prezzo modico per l’intera corsa di circa € 20,00 a/r e ridotto € 10,00.

Il Trenino Verde della Sardegna in partenza da Palau

E se vuoi divertirti con i tuoi bambini, fai tappa all’Acquadream, a Baja Sardinia (a pochi minuti dalle incantevoli spiagge della Costa Smeralda), il primo parco acquatico della Sardegna che quest’anno compie 30 anni di attività e che per l’estate 2018 aprirà i cancelli il 16 giugno.


Cosa e dove mangiare piatti tipici della Sardegna a Palau

Essendo una località che si affaccia su uno splendido mare e circondato da un golfo ricchissimo di prodotti ittici, in vacanza a Palau potrai certamente gustare del pesce freschissimo.

Ma c’è un “ma”

I piatti tipici della Gallura sono anche, e soprattutto, a base di carne. In primis la “Suppa Cuata”, che tradotto vuol dire la zuppa nascosta, conosciuta da tutti i turisti e amanti della cucina sarda come Zuppa Gallurese, una ricetta tipica e tradizionale isolana preparata con pane raffermo, formaggio pecorino e brodo di carne.

La squisita zuppa gallurese

Assaggia “Li Pulilgioni Dulci”, dei ravioli dolci ripieni di ricotta e scorza di limone e arancia, serviti con della salsa di pomodoro dal sapore gustoso e ricco; oppure gli gnocchetti e tagliatelle fatti a mano, che sui menù galluresi potrai trovare con i nomi di “Li Chjusoni” e “Li Fiuritti”.

Ovviamente sei in Sardegna, quindi il maialino arrosto non può mancare nelle vacanze in Gallura, ma il consiglio è di provare anche la “Carri e Coggjiu”, squisita carne suina servita con cavolo verza e, a chi piace, “La Rivea”, gustose interiora di agnello allo spiedo.

Ricordati di accompagnare tutti questi piatti con i vini delle cantine storiche galluresi, come Capichera, Mancini e Vigne Surrau, e quando ti lascerai tentare dai freschissimi piatti di pesce, annaffiali con il Vermentino di Gallura DOCG. E per finire alla grande i tuoi pasti, Mirto e “Filu ‘e Ferru”.


Come arrivare a Palau

In auto

Dall’aeroporto di Olbia Costa Smeralda (50,3 km | Olbia – Palau).

Dall’aeroporto Riviera del Corallo di Alghero percorri la SS 672 Sassari­-Tempio e SS 133 fino a Palau (143 km | Alghero – Palau).

In autobus

Per raggiungere Palau con i mezzi, ti invitiamo a consultare i siti di Sardegna Mobilità, sito informativo dei mezzi dell’isola, o dell’arst, sito dei trasporti regionali, al momento della tua partenza, in quanto orari e tratte potrebbero subire variazioni.

Se viaggi in nave

Porto Torres – Palau

Olbia – Palau

Golfo Aranci – Palau

La destinazione del nord est della Sardegna, a due passi dalla Costa Smeralda e da tutte le sue splendide spiagge, ti aspetta e con questa guida con i consigli e le informazioni turistiche vivrai al massimo la tua vacanza a Palau.

LEGGI ANCHE: I migliori locali e discoteche per divertirsi in Costa Smeralda


Scegli un hotel a Palau

Oppure contattaci per telefono o via email: