Fileja alla ‘nduja e cipolla croccante, la ricetta piccante calabrese di Squillace

Fileja alla ‘nduja e cipolla croccante, la ricetta piccante calabrese di Squillace

Il ricettario Club Esse si arricchisce di un piatto saporito e piccante, passando questa volta per la Calabria, nel Golfo di Squillace, dove l’Executive Chef Carmelo Militano ti svela la ricetta dei Fileja alla ‘nduja e cipolla croccante.

Una vacanza nell’oasi del Club Esse Sunbeach Resort, nel meraviglioso Golfo di Squillace in Calabria, è fatta di mare limpido, sole caldo e di una cucina dai sapori genuini, forti e prelibati.

I Fileja (o Fhilatierj) sono una pasta simile ai maccheroni tipici di tutta la Calabria e conosciuti con nomi diversi nelle varie zone; venivano tradizionalmente fatti in casa con il tipico ferretto calabrese a sezione quadrata (u’ f’rzuh’).

La loro forma e corposità si sposano ottimamente con sughi ricchi di gusto e salse dai sapori forti e spesso, caratteristica principale della cucina calabrese, piccanti.

Oggi continuiamo il nostro viaggio culinario proponendoti la ricetta semplice di questa tradizionale pasta della Calabria abbinata ad un altro prodotto tipico, la ‘nduja, la salsiccia spalmabile e piccante famosa in tutto il mondo.

Per 4 persone:

– 400 gr. di Fileja
– 3 cucchiai di ‘nduja
– 300 gr. di pomodoro ciliegina
– mezzo bicchiere di vino bianco
– olio e.v.o. q.b.
– sale q.b.

Come cucinare i Fileja alla ‘nduja e cipolla croccante

In un tegame caldo fai imbiondire nell’olio mezza cipolla tagliata a fette, aggiungi la ’nduja affinché si sciolga e sfuma il tutto con il vino bianco.

Aggiungi a questo punto i pomodorini con un pizzico di sale, uno di zucchero e due foglie di basilico, facendo cuocere la salsa per 15 minuti a fuoco medio.

Nel frattempo, da parte avrai già affettato la restante cipolla e, dopo averla infarinata per bene, friggila fino a farla diventare croccante al punto giusto; dopo di che, con un pezzo di scottex o carta assorbente, asciugala e tienila in caldo.

I fileja dovranno cuocere in abbondante acqua salata fino a farli diventare al dente; ora scolali e mettili nel tegame, dove li salterai con la salsa aiutandoti con un cucchiaio di acqua di cottura.

Servi il tutto con una spolverata di pecorino, se gradito, le cipolle croccanti e buon appetito!

Il consiglio finale, è quello di accostare questo piatto, in cui trionfa il gusto, con un buon bicchiere di un ottimo Cirò rosso calabrese.

LEGGI ANCHE: Mangiare in vacanza: le ricette Club Esse per una dieta sana e gustosa